9 maggio 2017: protocollo di intesa con FORMEBREVI

FBDavvero molto lieti di annunciare la ratifica del PROTOCOLLO DI INTESA tra l’Associazione Culturale Libellula e L’Associazione FORMEBREVI avvenuto martedì 9 maggio a Caltanissetta. La nostra intesa con FORMEBREVI si propone di rafforzare la collaborazione oltre che attraverso la produzione editoriale già attivata con Zer0Magazine, anche attraverso la creazione di un gruppo di lavoro che avrà i seguenti obiettivi:

fl

1. collaborazione alla realizzazione di iniziative di interesse comune, nel rispetto degli scopi statutari di ciascuna associazione, allo scopo di diffondere nel territorio italiano azioni di formazione e sensibilizzazione incentrate sul tema della comunicazione;

2. collaborazione alla realizzazione del progetto zer0magazine, pubblicazione aperiodica nella quale verranno analizzate le nuove forme della comunicazione ed il loro impatto sociale, tenendo conto del mutamento che caratterizza i comportamenti sociali e relazionali, specie nelle giovani generazioni; Zer0magazine è una proposta di dialogo rivolta non soltanto ai giovanissimi nell’ambito della comunicazione;

3. promozione dell’impegno finalizzato alla diffusione della cultura poetica e della ricerca letteraria;

4. impegno comune per l’attuazione di programmi e progetti concordati e patrocinio di iniziative convergenti;

5. presenza nelle iniziative istituzionali promosse da entrambe le associazioni concernenti la promozione della cultura poetica e della ricerca letteraria.

Annunci

Sabato 15 ottobre: Omaggio a Caterina Paluzzi

L’evento di sabato 15 ottobre dedicato a Caterina Paluzzi è uno speciale fuori programma di cui l’associazione Culturale Libellula è particolarmente orgogliosa. E’ stato ideato infatti nell’ambito del laboratorio che il progetto Morlupo Città della Poesia 2016 dedica alla conservazione della memoria storica del territorio in collaborazione con il Centro Sociale Anziani. Continua a leggere

Le bellissime foto del 10 settembre!

Sabato 10 settembre, Sala Cerimonie Palazzetto Borghese Reading Piccolo Dizionario dell’inuguaglianza femminile di Alice Ceresa con Ottavia Fusco e Giovanni Palombo. Foto di Nicola Cecchini

 

 

 

Una poesia dal Fondo: Hilde Domin

di Viviana Scarinci

Hilde Domin

Hilde Domin

Lettere su un altro continente

Lettere su un altro continente

Hilde Domin, classe 1909, è tra quei poeti che hanno vissuto direttamente le conseguenze del nazismo sulle loro vite. Ma più che la bufera che imperversava in Europa in quegli anni su ebrei, minoranze etniche e oppositori al regime, Domin sosteneva che fosse stata sopratutto la poesia a entrare inaspettatamente nella sua vicenda personale come una seconda vita o come dovrebbe fare l’amore, del tutto inaspettatamente e senza invito. E’ una seconda vita quella che l’avvento della poesia impone secondo Domin, non sul piano metaforico ma bensì su quello temporale. Quindi la poesia può arrivare a dividere la vita in due parti anzi in due vite separate e differenti, quella della donna di prima e quella della seconda donna. Per quel che la riguarda lo spartiacque, la stessa Domin lo individuerà nella morte della madre avvenuta quando si trovarono, madre, figlia e il marito di lei, da esuli nella Repubblica Dominicana per un periodo di quattordici anni. Il tema nella poesia qui proposta è la distanza che fa dell’elementare inconciliabilità – tra fisica delle mani che si muovono in una stanza e metafisica dell’occasionalità di un sogno – una sorta di paradigma domestico che sfuma oltre la casa e la stanza in cui le mani sono impegnate in un’evidenza che potrebbe significare tutt’altro. Si ha come l’impressione che l’autrice confessi in questa poesia di vivere di una visione dimezzata la cui parzialità la rende una presenza integra a chi la guarda ma allo stesso tempo inconoscibile a se stessa. Impossibile sapere di sé se non attraverso l’occhio dell’altro che può a sua volta essere guardato ma solo da lontano e non oltre l’inconoscibilità del suo profilo Continua a leggere

Il primo appuntamento del circolo di lettura eccezionalmente lunedì 12 alle 18

CAM00438 (600x800)Da gennaio 2015 ha inizio il nuovo ciclo di incontri dedicati al circolo di lettura di Libellula. Da quest’anno il circolo allargherà i suoi orizzonti oltre le riunioni dedicate alla poesia custodita nel fondo librario, verso incontri con poeti, narratori e saggisti presenti fisicamente o via skype e seminari dedicati alle varie tipologie di scrittura. Gli incontri si terranno ogni primo lunedì del mese alle 18 e sono riservati ai soci.

7 settembre con Parinama

10406709_10203544756212896_5338802114401059244_nDomenica 7 settembre alle 14,30 Storia di tutte le storie reading (voce e chitarra acustica) un racconto inedito di Viviana Scarinci – musiche originali di Giovanni Palombo. Il reading si terrà a Morlupo RM all’interno della Chiesa del monastero francescano di Santa Maria Seconda (Via Fra’ Carlo da Sezze). A carattere puramente benefico, il reading ha luogo dell’ambito della manifestazione Seconda Giornata del Benessere, Luce & Ombra organizzata dall’Associazione Parinama. Il ricavato verrà devoluto in beneficienza alle famiglie in difficoltà della Parrocchia dei Padri Teatini di Morlupo. Informazioni e iscrizioni: associazioneparinama@libero.it

Calendario di maggio

IMG_6111 (800x534)

  • Lunedì 5 ore 18 per il circolo dei lettori di poesia: Alejandra Pizarnik

  • Domenica 11 dalle 10 alle 19 Dargo Open House, mostra oggetti d’arte e artigianato

  • Lunedì 19 alle 18,00 per la giornata mensile dedicata ai soci di Libellula HAMEDesign racconta la sua esperienza nel mondo della grafica e dell’architettura

  • Sabato 24 ore 18,30 San Giorgio a Cremano NA, presentazione de La Favola di Liltih a cura dell’Associazione Culturale Progetto San Giorgio e del Fondo Librario di poesia di Morlupo