SAMSUNG CSC

Psicologa e psicoterapeuta

SAMSUNG CSC

mob. 328 1085024
marta.paniccia@gmail.com


ROMA, Via Livorno 45, 00161 presso Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale, direttore prof. Tonino Cantelmi
MORLUPO (RM), Via San Michele 8, 00067 presso Associazione Culturale “Libellula”

  • Psicologa dell’Educazione e Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico – relazionale
  • Psicoterapeuta familiare, di coppia e individuale
  • Esperta di psicologia perinatale
  • Formazione per genitori
  • Consulenza e supervisione agli operatori di servizi scolastici, educativi e clinici.

Professionalmente sono cresciuta in diversi ambiti: per anni mi sono occupata di consulenze tecniche (psicologiche e psicodiagnostiche), sia in ambito rotale che in ambito penale; ho fatto parte del Centro per gli Attacchi di Panico presso l’Osp. Nuovo Regina Margherita; per cinque anni ho lavorato all’interno dell’equipe del Servizio Clinico per i Lutti e le Perdite Familiari dell’Accademia della Famiglia Onlus; ho fatto parte del gruppo clinico dell’ITCI fin dagli albori. La mia formazione universitaria mi ha fornito strumenti per approcciare la clinica dell’età evolutiva e i temi psicoeducativi secondo un approccio integrato (Gestalt, Analisi Transazionale, Cognitivismo razionalista). La mia specializzazione in psicoterapia presso l’Accademia di Psicoterapia della Famiglia ha completato, arricchito e strutturato maggiormente le mie competenze nell’ambito della psicopatologia e della salute mentale. La maggior parte della mia attività clinica, oggi, ruota intorno alle terapie familiari e di coppia: per aiutare i genitori a prendersi cura di se stessi e della famiglia e per favorire nelle coppie una risoluzione maturativa dei conflitti. Nei gruppi di formazione per genitori mi pongo l’obiettivo di promuovere una cultura, scientificamente fondata ed eticamente orientata alla promozione di uno sviluppo sano in bambini e adolescenti, attraverso il confronto e la riflessione su situazioni pratiche e quotidiane. Il mio lavoro di consulenza e supervisione a operatori di servizi scolastici, educativi e clinici è orientato alla lettura della complessità educativa e clinica, per aumentare l’efficacia dell’agire individuale e in equipe. L’accuratezza della diagnosi individuale e sistemica, la lettura complessa delle storie individuali e familiari, la progettazione terapeutica, orientano il mio lavoro verso la promozione della competenza dell’individuo nel prendersi cura delle propria vita e della famiglia di aiutare i propri membri.

La mia collaborazione con l’Associazione Culturale Libellula unisce l’esperienza clinica ed educativa con i temi della cultura, della cura e della famiglia nella società.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...