Morlupo: luogo e origini

A seguito dei molti contributi proposti per la pubblicazione su Zer0Magazine 2018 abbiamo pensato di dedicare sul nostro sito uno spazio apposito intitolato Morlupo: storia, natura, comunità. La speranza è quella che non vada sprecato tutto il fervore partecipativo che ha suscitato il progetto Zer0Magazine quest’anno, dando continuità a un necessario racconto delle origini e del luogo. 


Sulla facciata del palazzo comunale di Morlupo è posto lo stemma ovale, sormontato dalla corona ducale e

fasciato dal motto latino “martis rapaces lupi” raffigurante un lupo sabino che sgozza il gallo.

Rosa e celeste sono i colori del gonfalone e al suo interno sono racchiuse le origini leggendarie del paese. Il primo agglomerato è quello della Mazzocca, centro storico del paese. Morlupo fu certamente uno dei paesi della lega capenate. Cantine, stalle e grotte non erano altro che ipogei etruschi o capenate. Pozzi colombari e cunicoli sono sparsi nel territorio Plinio, Silio e Strabone scrivono degli Irpi sorani, giovani sabini che durante una primavera sacra si erano stabiliti sul monte Soratte. In dialetto erano chiamati hirpi, e compivano riti per la dea Feronia.

La leggenda racconta che una coppia di lupi famelici, durante una ricorrenza Apollinea festeggiata sul monte Soratte, attratta dall’odore delle vittime, si avvicino’ al falò addentando le viscere degli animali esposti al sacrificio. Mentre i lupi fuggivano gli Irpi li seguirono ed entrarono nella cavità dove si erano riparati e che emanava un fetore insopportabile. Entrati nella grotta i loro corpi furono contagiati dal morbo e ricoperti da lacerazioni e pustole.

La Sibilla Tiburtina a cui fu chiesto l’oracolo della guarigione, emise il responso “more lupi”, cioè comportarsi come i lupi, passando per il fuoco per esserne temprati.

Essi seguendo gli ordini della sibilla divennero i protagonisni delle cerimonie capenate, imparando a camminare e danzare sui carboni ardenti senza restarne feriti, alcuni coloni tra gli Irpi si trasferirono a Morlupo dove fondarono il primo nucleo storico. CONTINUA A LEGGERE Percorso storico Morlupo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...