L’incontro di lunedì 5 maggio riguarderà la poetessa argentina Alejandra Pizarnik

Molti gli spunti di interesse e le suggestioni emerse al Centro Libellula di Morlupo ieri nell’ambito del circolo dei lettori di poesia in cui si è parlato della poetessa americana Adrienne Rich. Riporto di seguito un’emozione tra le tante, suggerita dalle lettura scelta per l’occasione da Maurizio Lancellotti. L’incontro di lunedì 5 maggio riguarderà la poetessa argentina Alejandra Pizarnik, anche in questo caso è prevista la lettura in lingua originale dei versi. Invito già da ora i lettori di poesia del circolo della Libellula, e chi desiderasse intervenire, a fare una piccola ricerca sulla figura di Pizarnik e nella sua poesia.

due poesie di Adrienne Rich

 

In Those Years

In those years, people will say, we lost track
of the meaning of we, of you
we found ourselves
reduced to I
and the whole thing became
silly, ironic, terrible:
we were trying to live a personal life
and yes, that was the only life
we could bear witness to
But the great dark birds of history screamed and plunged
into our personal weather
They were headed somewhere else but their beaks and pinions drove
along the shore, through the rags of fog
where we stood, saying I.

In quegli anni

In quegli anni – diranno – perdemmo traccia
del significato di noi, voi
ci ritrovammo
ridotti all’io
e tutta la questione divenne
stupida, ironica, terribile:
stavamo cercando di vivere una vita personale
e sì quella era l’unica vita
che potevamo sopportare testimoniare
Ma i grandi uccelli neri della storia strillando si tuffarono
in picchiata nel nostro clima personale
Erano diretti altrove ma con ali e becchi spazzarono
la costa, attraverso i lembi di nebbia
dove stavamo intenti a dire io.

Tonight No Poetry Will Serve

Saw you walking barefoot
taking a long look
at the new moon’s eyelid

later spread
sleep-fallen, naked in your dark hair
asleep but not oblivious
of the unslept unsleeping
elsewhere

Tonight I think
no poetry
will serve

Syntax of rendition:

verb pilots the plane
adverb modifies action

verb force-feeds noun
submerges the subject
noun is choking
verb disgraced goes on doing

now diagram the sentence

Stanotte nessuna poesia servirà

Ti ho visto camminare scalza
dare un lungo sguardo
alla palpebra della nuova luna

più tardi distesa
addormentata, nuda con i tuoi capelli scuri
nel sonno ma non dimentica
degli insonni senza sonno
altrove

Stanotte credo
che nessuna poesia
servirà

Sintassi della traduzione:

il verbo pilota l’aereo
l’avverbio modifica l’azione

il verbo alimenta artificialmente il nome
annega il soggetto
il nome soffoca
il verbo disgrazia insiste

ora disegna il grafico della frase

Annunci
Tagged with: , , ,
Pubblicato su circolo dei lettori di poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci la tua email

Segui assieme ad altri 3.258 follower

IMG_6300 (534x800)
CENTRO LIBELLULA
0698267808 - 3332045759
per appuntamento
Follow Centro Libellula Morlupo on WordPress.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

fl
da noi è così!
Seguici su Twitter
Articoli più letti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: